Clicca per il Menu:

Mirko come Messi: batte la Lazio, 2 gol e via

Come le grandi squadre la Roma non gioca bene ma batte la Lazio in un derby storico per la decisione coraggiosa di Ranieri, severa ma necessaria, di lasciare in panchina nel secondo tempo Totti e De Rossi i due romanisti romani de' Roma. Troppo nervosi. La posta in palio è ormai ben più alta della vittoria di un derby e quindi non si devono avere distrazioni. Mirko, con la straordinaria complicità di Julio Sergio che ha parato il rigore, ha affossato la Lazio con un rigore e una punizione magistrali. Nella sintesi non si vede ma mentre piazza la palla per la punizione sul secondo gol della Roma era come in trance: sapeva che avrebbbe segnato. Magia del calcio. Adesso, avanti tutta!

Carlo Zampa ha commentato alla sua questi episodi e c'ha messo dentro di tutto: dalla mano di Dio , alla barriera che s'è aperta come le acque del Mar Rosso davanti a Mosè.... sentitelo:

 

Comments are now closed for this entry

Privacy Policy