Clicca per il Menu:

DiskInternals reader per vedere partizioni Linux da Windows

Rispetto a qualche tempo fa la possibilità di vedere (in sola lettura e copiapartizioni Linux da Windows ha fatto passi notevoli. Qui si segnala una utility free che risulta particolarmente versatile, comoda e semplice da usare anche se è in inglese. Si tratta di DiskInternals Linux reader (compatibile Windows 8.1 e 10) e la si può scaricare da QUI. Non c'è molto da dire. Una volta installato il programma e lanciato, con una simpatica icona con il pinguino, avrete sullo schermo accessibili tutte le partizioni del vostro HD, comprese, in bella mostra, quelle di Linux. I filesystem Linux supportati sono tutti gli ext* (ext2ext3 e ext4) ed anche ReiserFS. Inoltre sono supportati anche filesystem HFS e UFS2, cioè dovreste essere in grado di vedere anche partizioni *BSD (UFS2) e Apple (HFS). Cliccando sulla partizione appariranno tutte le cartelle contenute nella partizione Linux, anche quelle nascoste. L'interfaccia grafica è accattivante e completa, compresa l'anteprima dei files. Selezionando un file o più files con il tasto destro del mouse si può scegliere di salvare su una partizione e cartella di Windows. Si apre una finestra di dialogo che fa vedere i percorsi della partizione Windows presente sull'HD e, proseguendo nella procedura cliccando sul tasto 'next', avrete una copia dei files contenuti in Linux in una cartella di Windows.

DiskInternals Linux reader in realtà fa parte di un insieme più vasto di utilities selezionabili dal menu sotto l'opzione 'Tools' e scaricabili dal sito. Ad esempio: recovery di partizioni e RAID, recovery di CD e DVD e addirittura riparazione di database MySQL.... Insomma, un software da provare e tenere a portata di mano (mouse) in dispositivi in dual boot  con Linux e Windows installati.       

Privacy Policy